Corone

La protesi migliore è quella invisibile, che si uniforma a tal punto nel sorriso da non essere riconoscibile.

La corona è un manufatto protesico confezionato dall'Odontotecnico per rivestire completamente l'elemento dentale che abbia perso notevole tessuto sano residuo o che sia stato trattato endodonticamente (devitalizzato). Quest'ultimo infatti risulta più fragile poichè disidratato e quindi più soggetto a fratture.
Nei decenni passati il materiale delle corone si è evoluto in relazione alle sempre maggiori esigenze estetiche del paziente. Attualmente le tradizionali in oro-metallo-ceramica sono andate in disuso a favore di quelle metal-free (ceramica integrale/disilicato di litio/ zirconio).

Come scegliere
La scelta varia in base alle esigenze cliniche, ad un'attenta analisi del caso da parte dell'Odontoiatra curante e dalle valutazioni dell'Odontotecnico.
Qualsiasi sia la scelta il risultato finale è sempre molto estetico e naturale per uniformarsi alla dentatura del paziente.
Per questo motivo il passaggio di informazioni tra i due professionisti prevede delle impronte o scansioni 3D della dentatura estremamente precise in modo da garantire una chiusura eccellente e quindi un minor rischio di infiltrazione secondaria nel tempo da parte dei batteri.
Inoltre si procede con la rilevazione del colore scattando fotografie professionali e con l’ausilio di un moderno strumentario denominato "spettrofotometro" che analizza la colorazione dei denti contigui all'elemento da ricoprire fornendo nel dettaglio la mappatura della colorazione da utilizzare.

image